Vacrigistina's Blog

media, comunicazione, società e politica secondo la mia prospettiva di genere

Pubblicità atea

Posted by vacrigistina su 14 gennaio 2009

Pe runa volta la pubblicità ci piace e fa bene….

Grande UAAR…appoggio in pieno la campagna promossa dall’unione atei agnostici razionalisti!! Sull’esempio della campagna pubblicitaria inglese (che se non ricordo male diceva più o meno: Probabilmente Dio non esiste goditi la vita!! promossa da British Humanist Association, ed è stata poi ripresa negli Stati Uniti, in Australia, in Spagna) anche in Italia, a Genova, si promuove l’ateismo: sugli autobus definiti atei” si legge «La cattiva notizia è che Dio non esiste. Quella buona, è che non ne hai bisogno».

I media (quellic eh dedicano minuti e pagine intere ai banali e ovvi discorsi del Papa) hanno dato abbastanza rilievo alla notizia, anche se ovviamento la chiave di lettura dell’iniziativa propendeva per una critica in negativo, molti mezzi di informazione hanno infatti lasciato ampi spazi ai commenti di preti e cattolici, facendo passare la campagna pubblicitaria come un’iniziativa provocatoria offensiva ed irrispettosa della fede e dei credenti…

il commento di  monsignor Angelo Bagnasco (ricorda don Zaucker) è stato bellissimo (non mi ricordo in quale Tg l’ho sentito), poi, si è messo a dare giudizi anche sulla creatività e l’efficacia dello slogan…si vede che l’influsso di dio rende questi uomini tuttologi…

per saperne di più: http://www.uaar.it/uaar/campagne/bus/

ancora una volta..viva la libertà di pensiero e di espressione…viva che ha il coraggio ancora di esercitarla…viva chi non si vergogna di dire che Dio non esiste!!

Annunci

2 Risposte to “Pubblicità atea”

  1. hai visto che il comitato etico dell’azienda dei trasporti genovese ha bloccato i due autobus con le pubblicità atee?
    Non è così facile in italia fare certe cose… e intanto roma è stata riempita di manifesti dei cosiddetti “cristiano-riformisti” (chi cazzo sono non si sa…) che dicono “Una buona notizia, Dio esiste e lo sanno anche gli atei”…
    bel paese il nostro!

    (A)

  2. Alessio said

    cri ti rompo ancora perchè volevo segnalarti un articolo sulla violenza domestica sulle donne in Angola:
    http://it.globalvoicesonline.org/2009/01/angola-crescono-le-violenze-domestiche-o-la-consapevolezza-di-certi-crimini/

    Secondo me è molto interessante, a maggior ragione perchè prende testimonianze dirette di donne/blogger…
    Se non conosci Global Voices ti consiglio di sfogliartelo un po’… è una specie di Internazionale dei blog (forse è anche meglio di internazionale visto che si basa su le parole di chi vive le situazioni che racconta) da poco tempo c’è anche la versione italiana ma è un progetto che si sta sviluppando in un sacco di paesi del mondo.
    Scusa se ti riempio di segnalazioni ma ho pensato che questo articolo fosse molto interessante…

    (A)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: